La tua lezione di Aikido

Sali sul tatami e lasciati alle spalle chi sei, dimentica i tuoi problemi, il tuo lavoro, le tue preoccupazioni. Dimentica la tua età,  il tuo genere, il tuo ceto sociale.

Sali sul tatami e sii solo spirito e corpo. Concentrati sulle tecniche, sull’allenamento con i tuoi compagni, cooperando in armonia e serenità.

Non avere paura di metterti alla prova, di prendere coscienza dei tuoi limiti, per poi cercare di superarli, di metterti in discussione, di essere umile, di metterti a disposizione dei tuoi compagni di allenamento.

Non avere paura di intraprendere un viaggio alla scoperta di te stesso.

Affronta lo studio delle tecniche non solo dal punto di vista fisico, ma anche e soprattutto dal punto di vista mentale e spirituale.

Sii presente e mettiti in gioco.

A fine lezione scenderai dal tatami ricaricato di nuova energia, più forte, più sereno, più consapevole di te e di ciò che ti circonda.

Con il tempo, esercitandoti e applicandoti con devozione, quell’equilibrio che avrai raggiunto sul tatami lo potrai trasporre nella vita di tutti i giorni.

Rispondi